16 aprile 2007

i segreti dell'amore

per una sana, equilibrata e soddisfacente vita di coppia consiglio a tutti i maschietti di non trascurare assolutamente la cura dell'unghia del dito alluce.

la vita di coppia si snoda infatti tra mille impegni, spese, fatiche, appuntamenti, orari di lavoro, orari di famiglia, biberon notturni, cacche, culetti, pannoloni radioattivi, favole da raccontare, liti da sedare e mediare, malumori da assecondare, suocere da gestire, nonni da catechizzare e implorare, cambi armadi da fare, clienti incazzati da strozzare ma quando si entra in casa da dimenticare, e poi il ciclo che destabilizza, la varicella che immobilizza, l'afta in bocca che nevrotizza, la tata nuova che problematizza, il vicino che polemizza, la bilancia che terrorizza .............. e alla fine di tutto questo .... la sera a letto .... vorresti essere anche un amante decente.
E lì tutto si gioca sui dettagli, su attimi, su sfumature. Da come entri nel letto, da quanto ci metti a lavarti i denti, da che argomento hai in piedi mentre entri in camera, dal calzino lasciato per terra proprio in camera, proprio lì accidenti proprio stasera che stavo andando così bene, proprio nella camera dove vorresti trasformarti in un amante fresco e pimpante, da come guardi la candela lasciata accesa ad arte "che c'è, amore, non ti piace?" "no no no è stupenda..." dal pigiama che hai scelto.....

ma metti per caso che fin lì sei andato alla grande.
metti che prima di salire in camera hai intavolato un piacevole discorso sulle ferie di quest'estate che forse "vorrei fare una settimana di più per stare con voi", metti che azzecchi l'entrata in busta senza sembrare un ippopotamo, diventa basilare il primo contatto. E' questione di chimica, di non mandare in fumo quel briciolo di energia che è rimasto a tutti e due.
Entri, allunghi il piedino, che è sempre meglio cominciare soft con qualche grattino e poi passare all'azione ma d'un tratto: ZAC ..... "ahia amore! ma cos'hai nel piede, una scimitarra?", "no scusa, deve essere l'unghia dell'alluce ho dimenticato di tagliarla" "ci mancava anche questa, oggi correndo dietro al piccolo mi sono inciampata sullo skate e ho la caviglia che mi fa un male ...." vabbè .... non ti offendere amore ..... aspetta va, che quasi quasi scendo a prendere un po' di lasonil .... aspettami eh, non ti addormentare che torno subito ....
si amore ti aspettoooooooooo zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz.

8 commenti:

LaDistratta ha detto...

AHAHAH!!
Una volta mio marito m'ha sfergiato la caviglia che neanche un gatto isterico...

flo ha detto...

ciao!
sono riuscita a leggere 'di corsa' qualche tuo post e... davvero complimenti!!! ;)


perche' si sente chiarissimamente una Gioia pazzesca ad essere Padre e Marito!!! :)
un bellissimo esempio... ciao!

tartablu ha detto...

Rosco che mi hai ricordato!!!!
Scusate su questo post debbo commentare in romano, è più forte di me, fate finta di leggere Totti:
Lei a lui
Scusa teso', nun se commentano
Lui a lei
De che?
Lei a lui
A che te servono st'artigli, voi arpionamme stasera?
Lui a lei
Uh.. se me li taio domani e stasera famo roba uguale?
Lei a lui
A fijo de la foresta va' 'mpo in bagno e sbrigate pure... che so stanca stasera e famo un round solo
La conclusione di questo discorso si chiama Ludovico, ha tre anni ... e odia tagliarsi le unghie come il padre. Ma è bello come il sole e sorride a tutti.
:-))))

lemoni ha detto...

Mannaggia ahò non mi racconti nulla di nuovo...vuoi vedere le mie caviglie?=))
Bacioni
Gra

Cocktails ha detto...

Hihihi.. problema comunissimo!!!

Io e i bimbi abbiamo deciso di leggere un po' di "favole impegnate" prima di andare a letto. Io ovviamente le devo scegliere.. e al momento ho letto Wilde: Il principe felice, il fantasma di Canterville e il Ragguardevole Razzo. E stasera? Hai niente da consigliare? :)
I bimbi hanno 7 e 9 anni e già leggono tantissimo da soli.. se ti viene in mente qualcosa, grazie ;)

Laura ha detto...

"La gabbianella e il gatto". Mi viene in mente questo, che ai miei due maschi piacque molto. E anche Pinocchio, versione originale (non Walt Disney).
Ciao.

Chiara ha detto...

Infatti ieri Mignolo, dopo la doccia, si è tagliato le unghie dei piedi con cura. Troppa cura: quando è arrivato a letto, io già ronfavo... ;-)

EleanorRigby ha detto...

che poesia.