09 novembre 2006

il "4"

Quando a mia moglie ho regalato un ciondolo fatto a quattro avevamo un figlio, Samuele, oggi 5 anni . Il significato del regalo – che le spiegai mentre lo guardava con occhi interrogativi - era che desideravo diventare 4. Volevo un altro figlio, Alessandro, oggi 2 anni.

Oggi mi accorgo che i regali sono come le opere d’arte, il significato che gli dà l’artista è uno dei possibili significati i quali possono moltiplicarsi tante volte quante sono le persone che guardano l’opera e quante sono le volte che le stesse persone rivedono l’opera.

Oggi per esempio ho trovato un’altra interpretazione che rende il ciondolo appeso all’orecchio di mia moglie sempre attuale.
4 sono i ruoli che mia moglie svolge nella mia vita.

Moglie.
Compagna di vita nel senso tradizionale del termine. E’ con lei che voglio vivere, con lei che voglio fare e realizzare i miei progetti, con lei che do il meglio di me stesso, con lei che voglio dormire, mangiare, farmi compagnia, gioire, soffrire, crescere, maturare, invecchiare (che sono tre sinonimi).
Madre dei miei figli.
E’ con lei che voglio crescere i miei figli. Ho sempre di più la sensazione di appartenere ad un meccanismo che gira in maniera armonica, dove ogni elemento dà il suo apporto di sincronismo e complementarietà. Condivido profondamente ogni cosa che fa come educatrice.
Amante.
Per dirla come la direi ai miei pochissimi e selezionati confidenti, magari dopo una birretta in più, lei è la Top Performer. Prima nella classifica di sempre, …. a letto intendo …
Socia.
Eh si perché la nostra famiglia è un’azienda, come tutte le famiglie del resto, e noi ci fondiamo reciprocamente, partecipando attivamente alla vita lavorativa dell’altro al punto che forse senza l’altro non potremmo fare ciò che facciamo. Poi lei lavora quanto me, si stanca quanto me, si stressa quanto me, e questo, se da una parte ci crea qualche problema, dall’altra ci rende molto comprensivi uno verso l’altro.

Quindi il mio 4 è ancora vivo e vitale.
Con questo non voglio dire che ieri, per il nostro anniversario, non le ho fatto il regalo.
Ieri le ho regalato un 8 perché sono 2920 giorni che la amo.

Oggi aveva l’8 da una parte e il 4 dall’altra. Di questo passo sembrerà una tombola.

2 commenti:

LaDistratta ha detto...

Bè, decisamente devo farti i complimenti per l'originalità! Tua moglie potrà anche sembrare una tombola, ma penso che sfoggerà con grande soddisfazione i suoi/tuoi numeri! :-)

lupo 74 ha detto...

grazie amore dei tuoi bellissimi regali, della tuà originalità che non mi stancherà mai,degli 8 anni insieme .......e di tutti quelli che ancora devono venire
lupo 74