30 dicembre 2016



IL SOLCO

Adesso,

che ho terminato il saluto

amando e onorando
ogni tua carezza
aspettando e onorando
ogni tuo dono
odiando e onorando
ogni tua miseria

adesso,
seguirò il mio solco
che ho amato come una carezza
aspettato come un dono
e odiato come una miseria.

Grazie delle carezze
dei doni
e delle miserie.

Grazie del solco
il tuo solco
dentro di me.